Gestione degli odori: un limite paneuropeo di odori?
Febbraio 17, 2021
Webinar internazionale APEA
APEA 1° Webinar internazionale sulla scienza dei cittadini per il monitoraggio degli odori
Giugno 2, 2021

Conferenza internazionale sul monitoraggio e controllo degli odori ambientali 2021

La 7a conferenza internazionale sul monitoraggio e il controllo degli odori ambientali (NASO2020) organizzato da AIDICA avvenuta tra il 19 e il 21 aprile. Questo evento di livello mondiale ha riunito per tre giorni esperti di odori da tutto il mondo. L'approccio della citizen science per il monitoraggio degli odori è stato uno dei temi caldi delle conferenze e del D-NASI Il progetto è stato il rappresentante centrale di questa metodologia. 

Cyntia Izquierdo, di AMIGO, presentato il lavoro svolto in Spagna sulla creazione di uno standard per identificare e valutare i problemi di impatto degli odori condotti dalla scienza dei cittadini. Attualmente c'è un team di esperti di odori (alcuni dei quali partecipano a D-NOSES) che lavorano sui documenti, con l'obiettivo di avere una prima bozza di uno standard spagnolo nella scienza dei cittadini per il monitoraggio degli odori entro la fine dell'anno.  

I risultati di D-NOSES Pilota di Barcellona erano anche presentato da Rosa Arias, da Ibercivis. Ha presentato le prime conclusioni dell'analisi iniziale dei dati del OdourCollect registrazioni effettuate dai cittadini. Anche un video che riassume l'evoluzione del progetto è stato rilasciato di recente. 

Julia Lotesoriere, da Politecnico di Milano, ha presentato un altro pilota di D-NOSES a Castellanza, Italia. Questo progetto pilota è diverso da Barcellona, ​​perché include un approccio integrato che coinvolge la scienza dei cittadini e l'olfattometria per identificare le fonti di odore. La conclusione principale è stata la complementarità dell'uso della scienza dei cittadini e la modellizzazione della dispersione.

Inoltre, sono stati presentati altri due piloti D-NOSES (Salonicco e Cile). Stavros Vlachos, da AMBIENTE, hanno presentato l'approccio di coinvolgimento degli stakeholder sviluppato nel developed pilota greco per migliorare l'impatto degli odori causati dalle diverse attività industriali. Infine, il pilota cileno è stato presentato da Gerhard Schleenstein ,da ECOTEC. Ha spiegato un ibrido di raccolta dati tra ispezione sul campo e brevi rilievi ripetuti, applicato nell'area interessata e presentato i risultati del pilota.

L'approccio alla scienza dei cittadini presentato dal team D-NOSES in questa conferenza è stato un completo successo, dimostrando che questo approccio metodologico che coinvolge le comunità è stato portato all'attenzione degli esperti di odori.

Di Miguel Hernández

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bulgarian BG Catalan CA English EN French FR German DE Greek EL Italian IT Portuguese PT Spanish ES